Natura7 – Bosco Sacile

Se potessimo viaggiare nel tempo, ritornando per un momento al I secolo a.C., la Pianura Padana avrebbe un aspetto completamente diverso da quello a cui siamo abituati.

Al posto dei grandi capannoni dismessi, i nostri occhi troverebbero grandi querce su cui posarsi;  invece del ruggito dei motori delle automobili che corrono lungo le autostrade, le nostre orecchie sentirebbero il frusciare dei nostri passi sulle foglie accompagnato dalle melodie del canto di centinaia di uccelli; e anche il caldo estivo sarebbe un po’ più sopportabile, grazie all’ombra che le sconfinate foreste di olmofrassino e pioppo potrebbero offrire ai viaggiatori affaticati.

Purtroppo, per fare spazio alle attività umane, oggi ci rimangono solo pochi lembi di quelle che un tempo erano vaste distese ricche di colori e suoni e vita, così particolari da meritarsi un nome tutto loro: foreste planiziali della Pianura Padana.

Ma non tutto è perduto!

Tenace, nonostante tutto, come un eco di una grande gloria passata, il Bosco Sacile di Carlino (Provincia di Udine) tiene viva la nostra memoria e ci concede la possibilità – anche se la macchina del tempo non l’abbiamo ancora inventata – di riavvolgere le lancette dell’orologio, di fare un balzo all’indietro di qualche secolo e di vedere con i nostri occhi com’era la vita di allora.

Però le mani dell’uomo hanno danneggiato anche questo grande bosco, ampio come 115 campi da calcio, che in passato è stato ferito e trascurato.

Ora puoi fare la tua parte per aiutarlo a guarire e farlo tornare al suo pieno splendore: fai cresce un albero nel bosco e sostieni così Natura7 che si prende cura della foresta ogni giorno.

Informazioni

  • Carlino (UD)

Scrivi una recensione

avatar

Attività in corso

Cresci il tuo albero

Cresci il tuo albero a Bosco Sacile

Vai alla scheda

Possiedi o gestisci aree verdi?

Migliorale insieme a noi

Diventa HOST