Consiglio di Bacino Brenta - Wownature

Consiglio di Bacino Brenta

Il Consiglio di Bacino Brenta, insieme agli altri soggetti del progetto Life Brenta 2030, svolge attività legate alla gestione e valorizzazione del territorio lungo il corso del Medio Brenta, da Vigodarzere a Bassano del Grappa. Il Consiglio di Bacino Brenta è parte del Gruppo Operativo Brenta 2030. Le attività principali sono la gestione delle risorse idriche, la protezione delle aree di salvaguardia e la raccolta dei rifiuti. Il progetto LIFE Brenta 2030 mira ad aumentare la biodiversità e migliorare la fornitura di servizi ecosistemici legati all’acqua di habitat fluviali, zone umide e zone agricole del sito Natura 2000 denominato “Grave e Zone Umide del Brenta”. La responsabilità verso l’ambiente e il territorio si sviluppa con azioni dirette e dal forte impatto sia sugli ecosistemi naturali che sugli abitanti delle zone protette del Parco Fiume Brenta.

 

La natura e i boschi lungo il Brenta sono un patrimonio da conservare e valorizzare, per consegnarlo intatto alle future generazioni, futuri i custodi di questi ambienti. Proprio da queste premesse, ma soprattutto per la condivisione degli stessi valori, obiettivi e mission, il Consiglio di Bacino Brenta ha deciso di supportare il progetto di riforestazione dell’area del Parco Fiume Brenta. L’obiettivo è di valorizzare i boschi e le foreste, tutelando la fauna, creando un corridoio ecologico e contribuendo a creare un parco innovativo, sano e ricco di biodiversità.

Aree sostenute

Oasi di Crosara

Italia
Nove (VI)

Le Basse del Brenta

Italia
Cartigliano (VI)
Entra nel mondo di WOWnature

Iscriviti alla nostra newsletter per immergerti nella forestasi, imparare dalla natura e restare aggiornato sulla nostra iniziativa!

PRIVACY POLICY

I dati personali raccolti dal presente modulo sono trattati da Etifor srl nel rispetto del GDPR e verranno conservati esclusivamente ai fini dell’iniziativa WOWnature. I dati non verranno ceduti a terze parti e gli iscritti potranno esercitare i diritti di cui agli artt. da 15 a 22 del Regolamento UE 679/2016, ove applicabili, mediante una comunicazione mail a privacy@etifor.com o cliccando sulla voce relativa alla cancellazione dal database contenuta i tutte le newsletter.