close

Nessun prodotto nel carrello.

Frassino

  • I più determinati
  • I più trendy

Secondo le leggende Odino, divinità principale della mitologia nordica, creò il primo uomo con un pezzo di legno di Frassino. Non male come scelta se si pensa che il legno di questo albero è fra i migliori legnami delle nostre terre per stabilità ed elasticità, usato da sempre per costruire gli archi. Consigliato a chi ama andare sul sicuro!

Nome scientifico: Fraxinus excelsior
Nome comune: Frassino maggiore

Diffuso in tutta Europa, fino al Caucaso, il Frassino appartiene alla famiglia delle Oleaceae. Albero alto anche fino a 40 metri, con tronco eretto e corteccia liscia e grigia. Presenta foglie decidue e composte con 9-13 foglioline lunghe fino a 10 cm l’una, color verde scuro. I fiori sono poco appariscenti, solitamente raggruppati in fascetti. I frutti sono delle samare di piccole dimensioni, raggruppate in densi grappoli penduli. Predilige boschi umidi di latifoglie, come le faggete, e lo si può trovare fino a circa 1500 metri.

Nella mitologia norrena, Yggdrasill è l’albero cosmico, simbolo della vita. Le sue radici sprofondano negli inferi e ospitano le Parche, divinità del destino, mentre i suoi rami sostengono il cielo. Non è altro che un frassino!
Lo confermano anche altre culture. Secondo alcune popolazioni berbere, è il primo albero creato da dio.
I Celti consideravano i frassini come simboli di rinascita e fonte di saggezza cosmica.

Il Frassino maggiore viene spesso piantato in parchi e grandi giardini, ai margini delle strade. Popolare anche per siepi di separazione fra diverse proprietà: è possibile che il suo nome derivi dal greco “phràssein”, separare. Dalla sua corteccia, si estraggono i tannini. Le foglie invece possono diventare foraggio per il bestiame in aree carenti di pascoli. Il legno è versatile ed elastico, si usa per costruire mobili, compensati, parti di strumenti musicali, racchette da tennis ed eliche per aerei. Come se non bastasse, ha svariati utilizzi in campo medicinale e officinale. Attraverso la fermentazione delle foglie si possono produrre delle bevande alcoliche. Per chi non le dovesse apprezzare, dalle foglie secche e i frutti si ricava un ottimo tè diuretico.

( da 24,00  )

Caratteristiche che lo rendono unico

33,00 Kg
di CO2 catturata in un anno

40 metri

altezza raggiungibile

250 anni

aspettativa di vita massima

Foreste in cui puoi far crescere il tuo Frassino, adottandolo o regalandolo.

Bosco Moranzani
Italia
Mira (VE)
Le Basse del Brenta
Italia
Cartigliano (VI)
Oasi di Crosara
Italia
Nove (VI)
Parco dell’Amicizia
Italia
Tezze sul Brenta (VI)
Parco di San Colombano
Italia
Suzzara (MN)
Parco Fiume Brenta
Italia
Carmignano di Brenta (PD)
Parco Oglio Sud
Italia
Calvatone (CR)
Val di Fiemme
Italia
Val di Fiemme (TN)