Bosco Billeraut

Come ve li immaginate i boschi delle favole? Noi ce li immaginiamo proprio come il Bosco Billeraut, nel cuore dell’Altopiano di Asiago: altissimi abeti, terreno coperto da soffice muschio verde in estate e neve in inverno, mentre il ticchettare ritmico del picchio nero rompe il silenzio.

Un bosco capace di sottrarti, per un po’, alla frenesia e al rumore della vita quotidiana, un bosco dove trovare un po’ di pace e – forse – conoscere meglio anche sé stessi. Non a caso Mario Rigoni Stern, che nei boschi dell’altopiano ci è vissuto, scriveva “La preghiera è stare in silenzio in bosco”.

Area certificata FSC

La certificazione di Gestione Forestale responsabile assicura che una foresta o una piantagione forestale siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali sociali ed economici.

Racconti WOW

leggi gli ultimi articoli

Racconti WOW

leggi gli ultimi articoli

L’autunno è arrivato: ecco 4 alberi per ammirare un fantastico foliage autunnale

Bostrico: nelle foreste colpite da Vaia si lotta contro un parassita