Bosco Nordio

Bosco Nordio è una splendida riserva naturale di notevole interesse storico e scientifico rimasta praticamente intatta dalla sua formazione. All’epoca romana le dune su cui sorgeva facevano parte di un cordone litoraneo in prosecuzione di quello che attualmente limita ad est la laguna veneta e che proseguiva al di la del fiume Adige fino al Po e quindi a Ravenna. Nel Medio Evo, come in età romana, il mare costeggiava le attuali dune boscose del cordone litoraneo. E’ un bosco selvaggio di lecci, lauri e pini, come del resto erano costituite le dune al di là del fiume Adige.

La Riserva Integrale Naturale Bosco Nordio è un piccolo gioiello naturale incastonato nella laguna veneta, un bosco millenario che ci permette di vedere come dovevano essere i boschi in antichità. Quando si varca la soglia della Riserva si è immediatamente trasportati lontano, in una natura ricca, viva e accogliente. La magia che si vive passeggiando a Bosco Nordio è anche merito di quelle persone che lo accudiscono ogni giorno e che, con la loro passione, hanno reso questo angolo di natura una seconda casa per chiunque la visiti.

Gli interventi di conservazione della Riserva Naturale Integrale di Bosco Nordio, avviati da Veneto Agricoltura nel 2000, hanno riportato l’area alle condizioni di naturalità che le sono proprie attraverso la ricomposizione floristica, il restauro del territorio e la tutela del sito.

Questo bosco fa parte dell’Associazione Forestale di Pianura.

Area certificata FSC

La certificazione di Gestione Forestale responsabile assicura che una foresta o una piantagione forestale siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali sociali ed economici.

Racconti WOW

leggi gli ultimi articoli