Quali alberi da frutto fioriscono in primavera? Ecco un piccolo calendario.

Gli alberi da frutto accolgono la primavera con profumi intensi e colori vivaci festeggiando l’arrivo della bella stagione: ecco un piccolo calendario per non perdersi le prossime fioriture primaverili

Le fioriture di febbraio

In Sicilia i mandorli hanno cominciato a fiorire già nel mese di gennaio e nello stesso periodo, dal Trentino Alto Adige alla Basilicata sui noccioli sono nate le prime inflorescenze. A febbraio invece hanno fiorito gli aranci, con i loro fiori bianchi e profumatissimi: verso fine del mese è toccato anche ai primi ciliegi. Possiamo chiamarla “la magia della fioritura”, un processo che ogni anno si rinnova e che, di settimana in settimana, segna l’avvicendarsi delle stagioni regalandoci spettacolari paesaggi.

Le fioriture di marzo

Abbiamo appena salutato marzo, periodo in cui spuntano i primi fiori dei limoni: gli ultimi sbocceranno in autunno, ad ottobre inoltrato. Ma il mese di marzo è caratterizzato dal risveglio di due piante da frutto largamente diffuse e dalle fioriture spettacolari: il pesco, con la sua affascinante chioma fiorita rosa, e il susino, che invece si tinge di bianco. Ma ci sono anche i bellissimi fiori gialli del corniolo, mentre abbassando lo sguardo potremmo scorgere qualche piantina di fragole già in pieno fermento.

Le fioriture di aprile e maggio

Ad aprile fioriscono albicocchi, meli e peri ma al party sono invitati anche cotogni e gelsi, ribes e uva spina, oltre che piante rustiche come l’azzeruolo. A maggio, invece, con il primo caldo anche i melograni iniziano a fiorire. Si risvegliano anche i kaki e subito dopo i kiwi, ben aggrappati alle loro pergole. Frutti di bosco come lamponi e mirtilli si destano dal letargo, mentre in collina le api fanno scorpacciate di nettare durante la breve ma intensa fioritura del castagno.

Vuoi adottare un albero da frutto nella food forest di Saja ai piedi dell’Etna?