WOWnature, BE Happy!

Una lezione di yoga per sostenere la rinascita dei boschi di Livinallongo danneggiati dalla tempesta Vaia
Sabato 26 settembre - ore 15.30 | Parco Milcovich (Zona Arcella, Padova).
Un pomeriggio immersi nel verde per pensare al proprio benessere e a quello della natura!

Le insegnanti dell’associazione sportiva dilettantistica (A.S.D.) Be Happy, insieme al team di Etifor e WOWnature, hanno deciso di organizzare una lezione di yoga all’aria aperta per raccogliere fondi a sostegno del progetto di riforestazione post-Vaia del bosco di Livinallongo del Col di Lana.

Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione online e prima dell’evento verranno raccolti i contributi (quota consigliata 5 €) che saranno interamente devoluti al progetto.

Gli alberi adottati verranno piantati questo autunno.
Scopri di più sul nostro blog!

*In caso di pioggia l’evento sarà annullato.

Visualizza il volantino

INFORMAZIONI LOGISTICHE

La lezione di yoga, pensata per tutti coloro che amano questa disciplina o vogliono iniziare a conoscerla, sarà tenuta dalle insegnanti di Be Happy.

La lezione durerà circa 1:30 e non richiede nessuna abilità sportiva particolare, per questo sono tutti benvenuti. Trattandosi di un momento di benessere all’aria aperta vi chiediamo di venire vestiti/e comodi/e e portare un tappetino o un telo da stendere a terra.

Parcheggi gratuiti sono presenti lungo via Enrico Rubaltelli ma esortiamo tutti gli interessati raggiungerci con altri mezzi 🙂 Il parco è servito dai mezzi pubblici (10 minuti a piedi circa) e collegato con piste ciclabili.

INFORMAZIONI SUL PROGETTO

Livinallongo del Col di Lana è una delle principali valli ladine delle Dolomiti Venete, incastonata tra i grandi gruppi montuosi del Sella, della Marmolada e delle Dolomiti Ampezzane. Una valle fatta di ripidi pendii e piccoli paesi di legno e pietra tuttora lontani dalla vita moderna delle città.

Il passaggio della tempesta Vaia, negli ultimi giorni dell’ottobre 2018, si è lasciato alle spalle un’imponente scia di distruzione del patrimonio forestale: 494 i comuni colpiti tra Lombardia, Veneto, Trentino e Friuli per un totale di 42.800 ettari di boschi danneggiati. Livinallongo è stata una delle aree colpite e per questo motivo il team di WOWnature, in collaborazione con le realtà locali, ha deciso di sostenere la rinascita dei boschi della zona.