close

Nessun prodotto nel carrello.

Proteggi una foresta

Bosco di Rincine – Colline toscane

Italia
Londa (FI)

Proteggi Bosco di Rincine – Colline toscane

minaccia attuale: Incendi

Il fuoco è fattore naturale in alcuni ecosistemi ma, a causa della cattiva gestione, dell’abbandono delle attività rurali e dell’aggravarsi della crisi climatica, il numero degli incendi è in costante aumento, così come la loro frequenza. I contributi raccolti serviranno a sostenere una gestione attiva e preventiva della foresta, creando barriere naturali come linee tagliafuoco.

18%

24

Supporter

Scegli il contributo

Base
18,00 €

Pari a 1,5 Kg di CO2

Intermedio
29,00 €

Pari a 3,2 Kg di CO2

Avanzato
89,00 €

Pari a 5 Kg di CO2

Massimo
250,00 €

Pari a 25 Kg di CO2

Da anni, l’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve si prende cura del Bosco di Rincine, a due passi da Firenze. Procedono tramite monitoraggi, creazione di piste tagliafuoco, sfalci, ripuliture e altri interventi forestali, con lo scopo di ridurre i rischi di incendio e tutelare ecosistemi rari o minacciati. Questi sforzi vengono ricambiati dalla natura con la bellezza unica e tipica del paesaggio toscano, per cui Henri Desplanques affermò stupito: “è incredibile come questa gente si sia costruita i suoi paesaggi rurali come se non avesse altra preoccupazione che la bellezza”.

A quaranta chilometri dal centro storico di Firenze, in una valle secondaria del massiccio del monte Falterona, si trova una foresta appenninica di rara bellezza. Sia per il paesaggio suggestivo, che per le vicissitudini sociali e naturali dell’Appennino centrale, la bellezza tipica del paesaggio toscano ha mosso Henri Desplanques, che scrisse: “è incredibile come questa gente si sia costruita i suoi paesaggi rurali come se non avesse altra preoccupazione che la bellezza”. La Foresta di Rincine è raggiungibile con facilità, ma ancora sconosciuta al turismo di massa. Tra i suoi alberi, si snodano percorsi più o meno impegnativi per gli escursionisti, confortati da bivacchi, laghetti e sentieri. La Foresta di Rincine, la cui gestione forestale responsabile è certificata secondo gli standard FSC®, è anche sede della “Foresta Modello delle Montagne Fiorentine”, un’associazione volontaria che fa parte della Rete Internazionale delle Foreste Modello, composta da partner internazionali che lavora per diffondere la gestione e l’uso sostenibile delle foreste e dei paesaggi forestali. Insieme ad altre 60 foreste in tutto il mondo, cerca di costruire un nuovo patto tra uomo e natura grazie alla condivisione delle buone pratiche di sostenibilità. La Foresta di Rincine è l’Appennino che non ti aspetti, una scoperta, uno scorcio sui monti azzurri appeninici. Apre ai visitatori panorami infiniti da ammirare e preservare.

Partner che si prendono cura della foresta

Altre foreste da proteggere

Bosco Villa Roberti
Italia
Brugine (PD)
0 %
Completato
Huong Son Nature
Vietnam
Tay Son Town
0 %
Completato
Arcipelago di Bailique
Brasile
Bailique
0 %
Completato
Parco delle Orobie Valtellinesi
Italia
Teglio (SO)
0 %
Completato