Giornata Internazionale della Donna 2022: regala un albero in Burkina Faso

L’8 marzo 2022 è la Giornata internazionale della Donna e si celebra in tutto il mondo. In realtà, il nome corretto sarebbe “La Giornata internazionale dei diritti della donna”: questo per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in ogni parte del mondo. Noi di WOWnature abbiamo un progetto in Burkina Faso che ha l’obiettivo di dare vita ad un processo di empowerment femminile: perché la donna, in Burkina Faso, è il pilastro fondamentale della società burkinabé. 

albero-karite-donne-burkina

Il progetto in Burkina Faso e la condizione delle donne burkinabé

Dare vita ad un processo di empowerment femminile capace di supportare la comunità locale per renderla autosufficiente: questa è la base del progetto di riforestazione in Burkina Faso. Un vero e proprio progetto di riforestazione sociale che ti permette di adottare delle specie fondamentali per la sussistenza dei villaggi: il Baobab, il Karité, la Moringa, il Neré sono tutte specie che, oltre a contribuire a combattere la desertificazione, contribuiscono alla formazione delle donne burkinabé rispetto alla cura e alla lavorazione dei frutti di questi alberi in prodotti finiti, ad uso sia alimentare che cosmetico.

La condizione della donna in Burkina Faso soffre di una “malattia atavica”: il tasso di mortalità al momento del parto è molto alto, in particolare a causa della maternità precoce dovuta a matrimoni forzati in giovane età; inoltre, la stragrande maggioranza delle donne non ha accesso all’istruzione perché questa è riservata al figlio maschio. In questo contesto si inserisce anche la variazione ciclica della produzione agricola, la volatilità dei prezzi dei prodotti agricoli, il degrado ambientale: tutti questi elementi contribuiscono alla fragilità della struttura familiare in ambiente rurale che, come soluzione di emergenza, inizia a vendere stock di cereali, scorte di sementi, ricorrendo alla migrazione riducendo quantità e qualità degli alimenti.

Regala un albero in Burkina Faso per la Giornata Internazionale dei diritti della donna 

Ma la speranza di un futuro migliore arriva proprio dalle donne: in alcune province rurali moltissime associazioni stanno organizzando corsi di formazione sul tema dell’agricoltura biologica tenuta a favore delle donne agricoltrici. Esiste però una una risorsa molto importante per l’economia del Burkina Faso: il burro di karitè, prodotto derivato dall’omonima pianta. La “Federazione delle Associazioni per lo Sviluppo e l’Emancipazione delle Donne del Sud-Ovest” ospita un centro di trasformazione del burro di karité ma si occupa anche di lavorare e trasformare materie prime come il baobab, i moringa, neré. Il centro di lavorazione è molto ben organizzato e si occupa di tutte le fasi di produzione, compreso imballaggio e spedizione della merce.

Vuoi supportare anche tu il progetto in Burkina Faso?
Regala un albero per la Giornata Internazionale dei diritti della donna.