Piantiamo insieme 10mila alberi a Padova

Hai ancora poche settimane per aderire al progetto Padova O2 e rendere la nostra città più verde!

Dopo che la siccità primaverile e l’estate (troppo calda per piantare un albero) hanno fatto ritardare la messa a dimora delle piante scelte per Padova O2, ormai ci siamo!

L’autunno sta arrivando e i primi alberi sono pronti per essere piantati.

Le nostre piante, al sicuro nei vivai, a breve arriveranno a Padova per cambiare il volto – e l’aria – della città. Siete pronti? Noi non vediamo l’ora!
Tra le varie specie selezionate per aumentare la biodiversità in città abbiamo scelto anche il nocciolo e l’acero perché queste specie autoctone hanno ottime performance per quanto riguarda la cattura delle polveri sottili, come il PM10 e il PM2.5. Queste specie, meglio di altre, possono quindi aiutare a prevenire e mitigare i danni alla salute causati dall’inquinamento atmosferico. Non solo, in alcune aree, gli alberi scelti permetteranno di creare un ambiente ottimale per le api, insetti importantissimi per l’ecosistema.

“La riforestazione urbana a Padova è un’esigenza impellente” dice Lucio Brotto socio fondatore di Etifor e ideatore di  WOWnature “I diecimila nuovi arrivi in città potranno, una volta cresciuti, catturare il PM10 prodotto a Padova da 1000 automobili in un anno”.

Raggiungi insieme a noi l’obiettivo: una città più verde!

Anche tu puoi sostenere direttamente la nascita delle foreste urbane e cambiare il volto della tua città. Come? Aiutandoci a raggiungere l’obiettivo di 10mila nuovi alberi entro l’autunno! Nella pagina dedicata puoi scegliere la tua specie e l’area della città che preferisci con un semplice click.

Vuoi saperne di più sulle nostre attività e il progetto Padova O2?
Sabato 14 settembre 2019 ti aspettiamo al Parco Milcovich (Zona Arcella, Padova) per una lezione di yoga molto speciale…un’occasione unica per regalarti un momento di benessere e conoscere meglio il nostro progetto!

Clicca qui per scoprire di più sull’evento WOWnature, Be Happy

I fondi raccolti verranno interamente devoluti al progetto PadovaO2