Bosco Sacile

DESCRIZIONE DELL'AREA

Il Bosco Sacile di Carlino, in Provincia di Udine, è un’antica foresta planiziale che ci concede la possibilità di riavvolgere le lancette dell’orologio e fare un balzo all’indietro di qualche secolo per scoprire con i nostri occhi com’era il paesaggio della Pianura Padana centinaia di anni fa.

Se ci entri piano, senza fare rumore, probabilmente potrai seguire con lo sguardo un capriolo che saltella qua e là, mentre la luce che filtra tra le foglie crea giochi di luci e ombre sul suo manto.

Se poi chiudi gli occhi, potrai lasciarti cullare dai suoni delicati della lenta ma costante attività di tutte le forme di vita che abitano il sottobosco, mentre i profumi dei fiori e delle piante risvegliano antiche memorie, che forse non ti ricordavi nemmeno di avere. Però, ora che sei stato parte anche tu di questa magia, c’è una cosa che devi sapere: le mani dell’uomo non hanno risparmiato nemmeno questo grande bosco, che è ampio come 115 campi da calcio.

Negli anni, è stato ferito e trascurato. Ma ora, attraverso WOWnature, puoi aiutarlo a guarire: scegli in questa pagina la specie che preferisci e adottala; il tuo contributo aiuterà Natura7 a gestire il bosco nel migliore dei modi!

Questo bosco fa parte dell’Associazione Forestale di Pianura.

CERTIFICAZIONI


Questa è un’area certificata FSC®: la certificazione di Gestione Forestale responsabile che assicura che una foresta o una piantagione forestale siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali sociali ed economici.
Scopri di più

PROSSIMI IMPIANTI

Il prossimo impianto è previsto per sabato 22 maggio o domenica 30 maggio, a seconda del meteo, dalle ore 9.00 alle ore 11.00.
Per poter partecipare all’evento d’impianto a Bosco Sacile è necessario aver adottato un albero ed è obbligatorio registrarsi su questo form online. Invieremo una conferma via mail a tutti gli iscritti a pochi giorni dall’evento confermando la data del 22 maggio oppure quella del 30 maggio.

Partner:

Racconti WOW

leggi gli ultimi articoli

Racconti WOW

leggi gli ultimi articoli

Padova è stata riconosciuta tra le “Tree Cities of the World” 2020

La piantata padana ed un paesaggio che non c’é più: breve racconto sui “mariti” della vite