Bosco delle Vigne

Originatosi sul fondo di un antico mare, nell’arco di decine di milioni di anni, il comprensorio dei Monti Berici è il risultato di un lunghissimo processo geologico, in parte vulcanico ed in parte sedimentario, che l’effetto del tempo e dell’erosione ha di fatto ridotto a dolci colline. Qui, i percorsi dell’Uomo e della Natura si intrecciano dalla notte dei tempi, per offrire rifugio a caprioli, lepri ed altri animali selvatici ma anche numerose possibilità di escursioni, lavoro, svago ed enogastronomia agli amanti della vita all’aria aperta. In particolare, la vite trova un habitat ideale!

Da qualche anno, Berardo, agronomo e agricoltore, si prende cura di un angolo di questi bellissimi Monti Berici: il Bosco delle Vigne. In quest’area, a poche pedalate di distanza dal centro della città di Vicenza, trovano spazio vigne e numerose altre specie vegetali, sia arboree – rovere, orniello, carpino bianco e nero, corniolo, olmo, cedro, castagno, robinia, tasso, gelso ed acero montano – sia arbustive come pungitopo, raperonzolo, timo selvatico, asparago selvatico, menta, rovo, aglio orsino, erba cipollina, fragoline di bosco, spincervino, biancospino e corniolo, ma anche api ed un gran numero di altri insetti, uccelli ed animali. Questa considerevole varietà di specie, oltre che polmone verde e oasi di biodiversità, è, in autunno, fonte di colorazione suggestiva ed apprezzabile del paesaggio collinare limitrofo alla città di Vicenza.

La gestione del Bosco delle Vigne si fonda sui principi dell’agroecologia: l’osservazione della Natura; la progettazione di sistemi agricoli diversificati, complessi, interdipendenti; la cooperazione; la consapevolezza che l’Agricoltura è equilibrio dinamico tra Uomo e Natura, e che dunque l’attività agricola e forestale debba portare ad una rigenerazione ed evoluzione in senso positivo di questo equilibrio. Partendo da questi presupposti, il nostro progetto prevede la salvaguardia della biodiversità, l’impianto di nuove specie arboree e la creazione di percorsi didattici ed esperienziali all’interno del Bosco delle Vigne per condividere il significato dell’agroecologia e promuoverne il valore tra le nostre comunità.

Area certificata FSC

La certificazione di Gestione Forestale responsabile assicura che una foresta o una piantagione forestale siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali sociali ed economici.

Racconti WOW

leggi gli ultimi articoli

Racconti WOW

leggi gli ultimi articoli

Come stanno le vostre piantine in Val di Fiemme?

World Snow Day 2022. Che cosa si festeggia?