Men At Work

Alberi cresciuti 1700
Superficie protetta 0 m2 in 0 aree

Nel 2018, i boschi italiani del Nord-Est hanno subito una profonda ferita, con il passaggio della tempesta Vaia, causato anche dalla crisi climatica. In poche ore, la furia del vento ha raso al suolo alberi per un totale di 8 milioni di metri cubi di legname, una quantità pari a 7 volte quella che viene raccolta, immagazzinata e lavorata in un anno in quei territori. Nessuno, nelle zone colpite, dimenticherà mai la tempesta. Nessuno dimenticherà neppure la rapidità, la determinazione e la forza con cui le persone colpite sono intervenute per ripartire.

Non si tratta solo di questo.

 

La rivoluzione Industriale in corso sta colpendo il mercato del lavoro con una forza devastante: crollano i vecchi modi di lavorare e si allarga la voragine tra le competenze richieste dalle aziende e quelle disponibili nel mercato. Noi di MAW siamo impegnati nel ridurre questa distanza e, insieme alle aziende clienti, ogni anno creiamo occupazione per decine di migliaia di persone. MAW vuole rendere più sostenibile il lavoro. Non solo internamente, riducendo l’utilizzo delle risorse, ma anche fuori, dove non abbiamo un impatto diretto con il nostro lavoro.

 

Nel Natale 2019, MAW sceglie di contribuire alla rinascita delle foreste alpine con WOWnature, regalando alle proprie aziende clienti 1700 alberi da piantare in Val di Fiemme (TN), Sappada (UD), Alto Garda Bresciano e nella città di Padova. Favorire la crescita di nuovi alberi significa essere vicino agli abitanti delle zone colpite, aiutare la natura a velocizzare i tempi di recupero, contrastare il dissesto idrogeologico e purificare l’aria.

Aree sostenute

Arcella

Italia
Padova

Val di Fiemme

Italia
Val di Fiemme (TN)

Sappada – Plodn

Italia
Sappada (UD)

Val Camonica

Italia
Val Camonica (BS)