La natura ti fa bene. Prenditene cura.

Adotta o regala un albero, per migliorare la tua città, il tuo paese e il tuo pianeta.
Scopri tutte le aree in cui sta per nascere un nuovo bosco.

Paola Gianotti pedala per WOWnature!

Ciclista endurance, speaker motivazionale, business coach e scrittrice detentrice di 4 Guinness World Record: elencare tutti i record di Paola Gianotti è impresa ardua.

Con il progetto Bike4Tree Paola pedalerà in bici da Milano a Palermo in 10 tappe per sostenere l’adozione di alberi in alcune foreste italiane: il Parco di San Colombano (in Lombardia) e il Bosco Fontaniva (in Veneto).

Utilizza il codice promozionale wow-bike4tree per ottenere il 10% di sconto su tutte le specie disponibili.

Conosciamo il bostrico, il parassita che sta devastando le foreste colpite dalla Tempesta Vaia.

Il 2021 sarà ricordato come “l’anno del bostrico”, ma in negativo: stiamo infatti per raggiungere il picco della massima diffusione di questo parassita che toglie la linfa vitale agli abeti rossi, condannandoli alla morte in poche settimane. Sono circa 7.000 gli ettari di foresta e circa 3 i milioni di metri cubi di legname danneggiato dal bostrico nelle aree già devastate dalla tempesta Vaia come in Val di Fiemme, Enego e Bosco Pizzotto.

Bosco Fontaniva

A Fontaniva sta nascendo un nuovo bosco per residenti, turisti, amanti della natura e sportivi. Il progetto del nuovo bosco prevede di piantare solo specie autoctone che formeranno una vera e propria food forest: l’obiettivo è quello di raggiungere il più alto tasso di biodiversità possibile, fondamentale per avere un bosco sano e funzionale.

Bosco Pizzotto

Questo bosco è stato colpito da uno dei più gravi eventi climatici degli ultimi decenni, la tempesta Vaia, che ha cambiato per sempre il paesaggio di molte vallate e foreste alpine. Quest’area oggi è minacciata anche da un’altra calamità: la diffusione incontrollata del bostrico. Scopri come aiutare la natura a rinascere.

Parco di San Colombano

Il Parco San Colombano ospita vasti boschi ripariali di recente realizzazione, pioppeti, seminativi, saliceti spontanei, sabbioni, zone umide. Nel Parco sono inoltre presenti un bosco didattico, un attracco fluviale, un ampio parcheggi, un punto di ristoro, un’area a verde pubblico a fruizione libera e un sistema di comodi percorsi ciclopedonali che consentono di scoprire le zone a maggiore vocazione naturalistica. Adotta un albero al Parco del San Colombano!

Saja

La prima food-forest d’Italia, ai piedi dell’Etna. Un luogo di produzione e contemplazione in cui lavoro e cultura sono i fattori di crescita della comunità.

Bosco Nico

Un progetto di forestazione di un’area agricola per fornire un bosco per la produzione di alimenti come frutta e bacche selvatiche.

Gaza

Contribuisci anche tu alla nascita di quest’area verde e, con essa, delle comunità residenti di una delle zone più difficili del mondo, la striscia di Gaza.

Burkina Faso

Un progetto di riforestazione sociale che ti permette di adottare delle specie fondamentali per la sussistenza di alcuni villaggi.

Scopri tutte le aree

Adotta o regala un albero, per migliorare la tua città, il tuo paese e il tuo pianeta.
Scopri tutte le aree in cui sta per nascere un nuovo bosco.

Scopri tutte le aree

Adotta o regala un albero, per migliorare la tua città, il tuo paese e il tuo pianeta.

Rassegna stampa

Rassegna stampa

Forestasi

Far crescere nuovi alberi e prendersi cura di quelli esistenti è fondamentale per il nostro benessere. Ma ammirarli solo attraverso uno schermo non basta, ti invitiamo a uscire e immergerti nei nostri boschi.

Forestasi

Per il tuo benessere ti invitiamo a uscire e immergerti nei nostri boschi.

Per le aziende

In molte hanno già scelto di prendersi cura della natura e lottare contro la crisi climatica insieme a noi.
E tu? Cosa aspetti?

Per le aziende

In molte hanno già scelto di prendersi cura della natura e lottare contro la crisi climatica insieme a noi.
E tu? Cosa aspetti?

Racconti WOW

Restiamo in contatto!

Resta aggiornato sulle ultime novità dal mondo WOWnature e sulle date dei prossimi impianti!